MotoArt

KAWASAKI W 800 STREET

CHF10'490 CHF9'900

Nuova – da immatricolare
Km 0nessun proprietario
35 kW – 48 CV

  • Kawasaki W 800 Street
  • Moto nuova con 0 km da immatricolare
  • Offerta: prezzo listino 10’490 fr Nostra super offerta su questo veicolo 9’900 fr.
  • Garanzia di 36 mesi Kawasaki dalla prima immatricolazione del veicolo.
  • L’offerta è valida solo sul modello presente in stock.
  • Pacchetto consegna 350 fr. Exc.

Dopo due anni di assenza la classica di casa Kawasaki è ritornata (Euro4), e per l’occasione si è sdoppiata nelle versioni Street e Cafè. Novità significative per la ciclistica e ritocchi estetici. Guidabilità godibilissima e motore dolcissimo per ritornare agli Anni Sessanta.

Il ritorno al mondo Heritage è stato affrontato da una nuova versione proposta in doppio allestimento: una stradale classica, W800 Street, e di ispirazione café-racer, W800 Cafe.

Anche questa volta il nuovo modello non fa assolutamente delle prestazioni il suo motivo di esistere, ma, cerca nel rassicurante mood neo-rétro e nella sua storia, le emozioni estetiche e dinamiche da offrire a chi apprezza la moto nella sua essenzialità. E ci riesce bene, perché Kawasaki conosce a menadito l’argomento.

Giusto un paio d’anni di stop e la W800 è ritornata, fedele alla sua impostazione ma aggiornata nell’abito e nella tecnica.
Esteticamente appare più moderna: via i parafanghi cromati, con l’anteriore più piccolo e ora di plastica, e via la preziosa finitura del motore in alluminio lucidato in favore della colorazione nera, che ormai fa tendenza (e ha il pregio di costare meno).
Il nuovo serbatoio da 15 litri ha forma simile al precedente, ma con linee più pulite, sono spariti i para ginocchia di gomma (non sulla Cafè però), il manubrio è più alto e verniciato di nero anziché essere cromato; la sella dal profilo più sottile fa il paio con il nuovo parafango posteriore, rialzato e accorciato, che può essere rimosso facilmente per favorire gli interventi di customizzazione.
Sono confermati – pur se rinnovati – i tipici scarichi cromati con i terminali a collo di bottiglia, e ci sono ancora le ruote a raggi, ma con la novità di quella anteriore che passa dalla misura di 19 pollici a quella da 18: lo stesso diametro della posteriore. I pneumatici, Dunlop dal disegno rétro, hanno le camere d’aria.

Cambia la strumentazione, con due classici elementi rotondi analogici per tachimetro e contagiri e due piccoli display multifunzione che arricchiscono le informazioni, e arriva un moderno fanale con luce a Led.

La nuova ruota anteriore da 18 non è la sola novità ciclistica, perché il telaio a doppia culla in tubi tondi di acciaio, e monotrave superiore, ha disegno del tutto simile al precedente ma presenta spessori e rigidità riviste, per migliorare la precisione di guida.
La nuova forcella, tradizionale e con soffietti parapolvere, ha steli cresciuti da 39 a 41 mm di diametro forniti di molle più rigide. Aumento di rigidezza anche per la piastra inferiore di sterzo, e molle più “toniche” anche per la coppia di ammortizzatori posteriori.
Ci sono nuovi cerchi di alluminio dai canali appena allargati, nonostante non sia cambiata la misura dei pneumatici: anche questa una scelta motivata dalla ricerca di una migliore stabilità. Cambiamenti pure per l’impianto frenante, dotato ora di ABS, che vede l’arrivo del disco posteriore (da 270 mm) al posto del precedente a tamburo, e della maggiorazione del monodisco anteriore da 300 a 320 mm.

Il motore conferma la precedente cubatura di 773 cc e la potenza di 48 cavalli a 6.000 giri: sono i 35 kW a misura di patente A2. Infatti fuori dall’Europa la moto eroga 52 cavalli.

Si tratta sempre di un bicilindrico verticale parallelo raffreddato ad aria, con imbiellaggio a 360°, corsa lunga (è un 77×83 mm, contro i 72×83 del precedente motore di 676 cc) ed è munito di contralbero di equilibratura.
La distribuzione monoalbero a quattro valvole ha la chicca del comando con alberello e coppie coniche: una soluzione esclusiva e pregevole. Il cambio è a cinque rapporti, e c’è una nuova frizione servoassistita e dotata di sistema anti-saltellamento in scalata.

 

ESEMPI DI LEASING CON LEASEFORCE:

  1. RICHIESTA di 9’900 fr.: ANTICIPO da 500 fr. – RISCATTO da 2’000 fr. – DURATA di 48 MESI – RATA di 187 fr./mese
  2. RICHIESTA di 9’900 fr.: ANTICIPO da 1’500 fr. – RISCATTO da 1’500 fr. – DURATA di 36 MESI – RATA di 222 fr./mese

Il leasing è completamente personalizzabile sulla base delle proprie esigenze, siamo a disposizione per poter sviluppare la miglio formula leasing per la nostra clientela.

Nel leasing è possibile inserire anche eventuali altri costi (Pacchetto consegna, accessori a scelta, abbigliamento a scelta)

 

 

Contatto diretto:
Andrea Lobba
Vendita Kawasaki / MV Agusta / Askoll / Lambretta / Usato multimarca

Quick Info SKU: MT09 Categories: Tag:

MOTOART TICINO

MotoArt è il Moto-Store punto di riferimento per tutti i motociclisti del Canton Ticino e nasce dalla nostra grande passione per le due ruote.
Vieni a soddisfare la tua “Anima Biker”!

ORARI VENDITA

Martedì-Venerdì: 8.30-12.00 / 13.30-18.00 Sabato 8.30 - 16.00

ORARI OFFICINA:

Lunedì-Venerdì : 8.30-12.00 / 13.30-18.00
Via Cantonale, 6916 Grancia, Canton Ticino, Svizzera
+41 91 993 05 08 - Direzione +41 78 954 18 48 - Officina
info@motoart.ch [DIREZIONE] officina@motoart.ch [DANIELE CAVALERI]